Recessione gengivale con perdita di attacco risolta con innesto connettivale e uso di amelogenine.

DSC_0019-1DSC_0009DSC_0014DSC_0011.JPGDSC_0006

La Paziente, giovane e non fumatrice, presenta recessioni con perdita di attacco in zona estetica, a carico del due incisivi centrali.

Per risolvere il caso si opta per un intervento in microchirurgia di plastica gengivale.

L'intervento prevede un prelievo di tessuto connettivale dal palato, di dimensioni adeguate alla recessione da coprire.
L'innesto viene quindi preparato per essere accolto dal sito ricevente e dopo aver trattato le radici con amelogenine, usate per favorire la formazione di nuovo legamento parodontale, si suturano le ferite.

Dopo solo 15 giorni, i tessuti appaiono guariti, sebbene in via di ulteriore maturazione, e le recessioni totalmente recuperate.

Il risultato estetico e funzionale e sorprendente.

Indietro di una Pagina
Create a website
Dr. Enrico Piccolo